RINOPLASTICA

INTERVENTO DI RINOPLASTICA

La rinoplastica è il principale intervento di chirurgia estetica del naso, infatti attraverso la rinoplastica, si possono correggere e migliorare i principali difetti o imperfezioni del naso modificando anche la forma e le dimensioni del naso stesso.

I difetti che la rinoplastica migliora o corregge sono, la gobba del dorso del naso, se il naso è troppo grande rispetto al resto del volto (naso grosso),se il naso è deviato cioè storto lateralmente, se il setto nasale è deviato, se il naso è aquilino cioè quando la punta pende verso il basso,o se la punta del naso è grossa e larga.

Se insieme al difetto estetico, vi è una difficoltà respiratoria, si può eseguire lo stesso intervento contemporaneamente, oltre alla rinoplastica, anche la settoplastica cioè l'intervento che modifica anche il setto nasale, unendo sia l'aspetto funzione che l'aspetto estetico chiamato Rinosettoplastica.


Particolarmente importante è il fatto che l'intervento di rinoplastica sia sempre eseguito da un chirurgo plastico che sappia rispettare l'armonia e le proporzioni del viso del paziente ovvero mantenendo il naso in armonia e proporzionato al viso e al corpo così il risultato finale (il nuovo naso del paziente) sarà esteticamente naturale.

Mantenere questa armonia e rispettare le proporzioni porta ad un risultato assolutamente naturale.La visita preoperatoria è necessaria per definire i costi il tipo di ricovero e l' anestesia che sarà richiesta dall'intervento. Durante la prima visita il chirurgo valuta insieme al paziente il possibile risultato finale, ovvero il nuovo aspetto che avrà il naso dopo la rinoplastica.


Durante la visita pre operatoria vengono anche scattate le fotografie pre-intervento, in modo da poter apprezzare e confrontare il risultato con le fotografie di rinoplastica post-intervento in modo da rispettare le aspettative del paziente. E' importante che il paziente comprenda che ogni intervento è diverso dall'altro e presenta delle esigenze diverse, sia per quanto riguarda il difetto fisico del naso, sia per quanto riguarda le aspettative o le richieste del paziente stesso.

Nel periodo post-operatorio, il naso risulterà gonfio e per alleviare dolori e fastidi si possono assumere degli antidolorifici, ma bisogna far attenzione a non assumere anticoagulanti di alcun tipo o sostanze che possono prolungare i tempi di coagulazione. Se il dolore dovesse essere poco sopportabile, è consigliato consultare il proprio chirurgo che saprà indicare quali farmaci assumere.

In generale, non c'è comunque da preoccuparsi perché il gonfiore dopo qualche giorno gradualmente scompare. Sono rarissimi i casi di complicanze, come le perdite di sangue o le infezioni. La completa guarigione varia da paziente a paziente, ma in genere si può tornare alla propria vita di relazione di in circa una settimana, anche se si deve fare attenzione a non esporre troppo al sole il naso operato per almeno qualche mese. Basterà utilizzare una protezione solare a blocco totale.